Vellutata di castagne con porcini secchi e guanciale croccante

on

Un’idea valida sia come primo piatto che come antipasto.

Ingredienti:

  • 400 g di castagne (cotte a vapore e già sbucciate)
  • 1/2 l di brodo
  • 1 scalogno
  • 2 rametti di rosmarino
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • pepe q.b.

(Per guarnire)

  • 10 g di porcini secchi
  • 70 g di guanciale tagliato a striscioline
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.

Procedura:

Lavate il romarino, tritatelo fine (io ho usato la mezzaluna) e mettetelo da parte.

Pestate le castagne e riducetele in pezzetti.

Sbucciate lo scalogno e tagliatelo sottile; fatelo imbiondire sul fuoco, in una pentola antiaderente, con un filo di olio (1). Aggiungete le castagne e il romarino e lasciate sul fuoco per 3-4 minuti (2) poi versate il brodo e lasciate cuocere per 20 minuti (3).

20171224_163436 (1) 20171224_164636 (2) 20171224_1724440 (3)

Nel frattempo occupatevi dei funghi: metteteli in ammollo in acqua tiepida per 10 minuti, poi scolateli e filtrate bene l’acqua (con un panno) che conserverete per la vellutata. Sbucciate lo spicchio di aglio e fatelo imbiondire in un filo di olio, poi eliminatelo e fate saltare i funghi – tagliati finemente – per 2 minuti. Quando saranno pronti, metteteli da parte.

Fate saltare sul fuoco – in un pentolino antiaderente – le listarelle di guanciale, senza l’aggiunta di altri grassi. Mettete da parte anche quelle.

Trascorso il tempo di cottura delle castagne, frullate il tutto. Allungate il composto con un po’ di acqua dei funghi per insaporire e lasciatelo ancora sul fuoco per altri 5 minuti, finchè non otterrete una crema liscia e omogenea.

Servite la vellutata come antipasto in bicchierini da liquore, guarnita con funghi e guanciale croccante (4).

20181223_202828 (4)

Oppure servitela come primo piatto sempre guarnita con funghi e guanciale e con l’aggiunta di un crostino di pane (5).

20181223_204004 (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.