Orata con mandorle e arance

on

La Forchetta di rame vi suggerisce un modo veloce e semplicissimo di cucinare l’orata, abbinandola a mandorle e arance. Il gusto delicato sia dell’arancia che delle mandorle si sposa benissimo con l’orata, lasciando integro il suo sapore, senza mascherarlo.

Ingredienti:

  • 4 filetti di orata (io li prendo già puliti)
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 1 aranacia
  • 50 g di mandorle spellate
  • 20 g di olio EVO
  • sale e pepe q.b.
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato

Procedura:

Per realizzare i vostri filetti di orata con mandorle e arance, iniziate preparando gli ingredienti per l’emulsione: lavate l’arancia e grattuggiatene la scorza. Poi spremetene il succo e mettete da parte sia la scorza che il succo.

Tritate l’aglio e preparate la vostra emulsione a base di olio, succo e scorza grattuggiata dell’arancia, aglio tritato e prezzemolo. Regolate di sale e di pepe e mescolate bene.

Procedete sminuzzando le mandorle grossolanamente: io ho usato la mezza luna, così in bocca si sente il croccante dei pezzetti, però – se preferite – potreste anche tritare finemente.

Foderate una teglia con la carta da forno, adagiate i vostri filetti di orata, poggiandoli sul lato con la pelle (dopo la cottura si eliminerà molto facilmente) e cospargete il lato rivolto verso l’alto con le mandorle.

Ora versate l’emulsione ottenuta sopra i filetti di orata.

Cuocete i vostri filetti di orata con mandorle e arancia in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti.

Servite e gustate!

La Forchetta di rame, Orata con mandorle e arance

CONSIGLI DELLA FORCHETTA DI RAME: l’arancia tende a conferire un gusto dolce, ma – se lo ritenete necessario – basterà aggiungere un pizzico di sale direttamente nel piatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.