Dolcetti alle mandorle (Ricciarelli)

on

Adoro le mandorle e l’inconfondibile profumo che conferiscono ai dolci.

Ingredienti:

  • 300 g di mandorle pelate
  • 150 g di zucchero
  • 1 albume
  • 40 g di farina (00 o 0)
  • 1 cucchiaio di miele (acacia o mille fiori)
  • 1 fialetta di aroma di mandorle
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere
  • zucchero a velo q.b.

Procedura:

Per realizzare i vostri Dolcetti alle mandorle (Ricciarelli), iniziate tritando le mandorle con lo zucchero e mettete da parte.

Montate l’albume a neve ben ferma con delle fruste elettriche, poi in una ciotola unite le mandorle tritate con lo zucchero, la farina, il miele, l’aroma di mandorle e il lievito per dolci. Aggiungete anche l’albume montato a neve e mescolate bene il tutto con le mani.

Lavorate l’impasto fino ad amalgamare tutti gli ingredienti, poi avvolgete nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Trascorso il tempo procedete a dare la forma ai vostri Dolcetti alle mandorle (Ricciarelli): prendete l’impasto e formate delle palline della grandezza di una noce ognuna, allungate poi la forma in un ovale schiacciando le estremità.

Passate ogni dolcetto nello zucchero a velo e adagiate su una teglia rivestita da carta forno.

Cuocete in forno preriscaldato a 140° per 15-20 minuti: i vostri Dolcetti alle mandorle (Ricciarelli) non dovranno essere duri, per cui se estratti dal forno li sentirete morbidi va bene, perché si rapprenderanno raffreddandosi.

La Forchetta di rame, Dolcetti alle mandorle (Ricciarelli)

CONSIGLI DELLA FORCHETTA DI RAME: se usate delle buone mandorle potrete evitare l’aroma. Ovviamente il gusta sarà meno intenso ma i Dolcetti alle mandorle (Ricciarelli) risulteranno decisamente più naturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.