Crostata al cannolo siciliano

Adoro prendere spunto dai dolcetti per realizzare delle torte! Questa volta vi propongo la Costata al cannolo siciliano: la nota crema dei cannoli a base di ricotta di pecora in un guscio di pasta frolla al marsala aromatizzata alla cannella e al cacao amaro, proprio come le cialde del famoso cannolo siciliano. DA PROVARE!

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 300 g di farina (0 o 00)
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro (la cialda del cannolo si fa con lo strutto ma io ho preferito usare il burro)
  • 1 cucchiaio raso di cacao amaro
  • 1 cucchiaio raso di cannella
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 30 g di Marsala

Ingredienti per la farcitura e il decoro:

  • 500 g di ricotta di pecora
  • 100 g di zucchero a velo vanigliato (se usate quello non vanigliato, aggiungete la vanillina)
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 60 g di cioccolato fondente a scaglie
  • 20 g pistacchi sgusciati (per il decoro)
  • arancia candita q.b. (a piacere, per il decoro)
  • zucchero a velo q.b. per la superficie

Procedura per la pasta frolla:

Per realizzare la pasta frolla che dovrà richiamare la cialda del cannolo, amalgamate in una ciotola tutti gli ingredienti. Io preferisco far prima sfumare un paio di minuti il Marsala sul fuoco in modo da renderlo “a prova di bambino”. In questo caso, prima di unirlo agli altri ingredienti, lasciatelo intiepidire.

Quando avrete ottenuto un panetto liscio, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti prima di utilizzarlo.

Procedura per la Crostata al cannolo siciliano:

Per preparare la farcitura, mescolate la ricotta ben sgocciolata con lo zucchero a velo, la cannella e il cioccolato fondente a scaglie. A piacere aggiungete anche i pezzetti di arancia candita (in caso invece preferiate, potete utilizzarli solo per la decorazione).

Stendete in uno stampo imburrato la pasta frolla al gusto della cialda del cannolo e bucherellatene la base con i rebbi di una forchetta.

Versate il composto di ricotta di pecora nel guscio di pasta frolla.

Pestate grossolanamente i pistacchi sgusciati e cospargeteli sopra la superficie, poi decorate con le classiche losanghe della crostata (o con i decori di pasta frolla che preferite).

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti.

Trascorso il tempo, lasciate freddare prima di estrarre dallo stampo. Cospargete la vostra Crostata al cannolo siciliano con zucchero a velo prima di servire.

…e gustatevi questa meraviglia!

La Forchetta di rame, Crostata al cannolo siciliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.