Peperoni “ammollicati”

on

Un’altra ricetta della Zia Fania, un’altra garanzia! Credo che a sua volta lei l’abbia presa da internet, ma per me la Zia Fania resta sempre la fonte maggiore di ispirazione.

Ingredienti:

  • 1 peperone giallo
  • 1 peperone rosso
  • 1 spicchio di aglio (facoltativo)
  • 1 generosa fetta di pane raffermo
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • prezzemolo tritato oppure origano secco
  • sale q.b.
  • olio EVO q.b.

Procedura:

Per realizzare i vostri Peperoni “ammollicati” iniziate tagliandoli e privandoli dei semi.

Lavateli bene e tagliateli a striscioline.

Mettete sul fuoco uno spicchio d’aglio sbucciato e privato dell’anima (se non lo gradite, potete evitare), poi aggiungete le striscioline di peperoni e lasciate cuocere per circa 10 minuti.

Tritate la fetta di pane, o comunque sminuzzatela con un coltello (io lo preferisco perché così i pezzetti rimangono spessi) e aggiungeteli in padella con il prezzemolo tritato oppure l’origano secco. A me piacciono entrambe le versioni, scegliete voi!

Lasciate cuocere per altri 5 minuti regolando di sale.

I vostri Peperoni “ammollicati” sono buonissimi caldi, tiepidi, ma anche freddi. Fantastici come contorno, ma anche come antipasto o sui crostini.

Dovete provarli!

La Forchetta di rame, Peperoni “ammollicati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.